Alle 14 azioni dei componenti naturali del fitoterapico Angiovein, documentate nella TABELLA della news: Angiovein: nel Circolo la Giovinezza. si deve aggiungere l’azione, antivirale e antibatterica.
La 15ᵅ azione è determinala dall’Allium sativum presente in alta concentrazione e dosaggio nella capsula di Angiovein.
Avicenna J Phytomed, nel 2016 Jul-Aug; 6(4): 458–267 ha pubblicato la ricerca: The effect of Allium sativum (Garlic) extract on infectious bronchitis (corona virus IBV) in specific pathogen free embryonic egg. Tabassom Mohajer Shojai,1 Arash Ghalyanchi Langeroudi,2,* Vahid Karimi,1 Abbas Barin,2 and Naser Sadri.
Le conclusioni di questa ricerca recente dimostrano che l’estratto di Allium sativum inibisce la crescita dei corona virus IBV responsabile di patologie bronco-polmonari .
Oltre all’azione inibente sui corona virus l’estratto concentrato di aglio possiede una potente azione inibente lo Staphylococcus aureus e protegge l’organismo da numerosi altri agenti patogeni: E. coli, Salmonella., Streptococco, Klebsiella, Proteus mirabilis, Shigella senterie, Pseudomonas aeroginosa, Brucella e Helicobacter pylori , (Indu et al., 2006), Bacillus subtilis e Aspergillus niger (Madan Mohan Gunda, 2017).
Lo Staphylococcus aureus è un agente patogeno molto importante che causa una varietà di malattie tra cui infezioni della pelle. Spesso lo Staphylococcus aureus è resistente agli antibiotici più comunemente utilizzati.
In questi pazienti ’Allium sativum è importante perché è efficace, normalmente ben sopportato e non crea resistenze come gli antibiotici.
Nell’Angiovein la diffusione dell’estratto di Allium sativum nel sangue è facilitata dai quattro composti ad azione vasoattiva (agiscono sul microcircolo e sui vasi vasorum) e dai tre composti ad azione antiedemigena (la riduzione dell’edema consente un’azione più efficace del principio attivo).
L’uso di una integrazione di Allium sativum, prolungata per un mese appare un protocollo interessante nei lifting con i fili, per evitare che i portatori sani di Staphylococcus aureus ossano infettare l’area di impianto durante la guarigione.
Particolarmente indicato l’estratto contenente allicina nella Rinoplastica elastica, per la presenza dello Staphylococcus aureus nel naso del 30% della popolazione.

3D Rinoplastica elastica risultato

La rinoplastica elastica si esegue con il filo elastico EP4 dotato di Jano needle, attraverso un’incisione di 2 mm al procero. L’Allium sativum può essere utile per la prevenzione dell’infezione nei portatori di Staphylococcus aureus.

Contatta
Se avete domande non esitate a contattarmi
Per favore inserisci il tuo nome!
Inserisci la tua email!
Scrivi il tuo messaggio!
Seleziona i file...
Via XX Settembre 3/7, 16121 Genova, Italia
QR Code Sergio Capurro